Cerca
  • Dott.Emanuele Di Domenico

Difficoltà del Mangiar Sano. Qual è la scelta giusta da fare?

“Mangia bene, vivi meglio”, una frase ricorrente che oggigiorno ritroviamo ovunque in questa giungla mediatica. Ci basta accedere alla sezione news del nostro smartphone, per essere bombardati da infiniti regimi alimentari, dibattuti in maniera costante sui social ed in tv. Dieta vegana, paleodieta, crudismo, chetogenica, digiuno intermittente, dieta mediterranea, un dibattito continuo al quale non ci sarà mai fine o un punto d’incontro comune.


Questo eterno dibattito, è una delle prime cause del nostro stato confusionale, ossia, qual è l’alimentazione corretta?

Mangiare sano ormai fa moda, e questo ci ha portato alla convinzione che finalmente abbiamo trovato la situazione ideale. E allora, si parte alla ricerca degli alimenti bio, prodotti vegetali, ci si rivolge direttamente al produttore per cercare di reperire il prodotto più fresco e meno intaccato dagli agenti artificiali esterni. Ci si dedica intensamente a questa continua ricerca del prodotto perfetto; impieghiamo tempo, energie e denaro per sostenere la nostra alimentazione.


Ma questa continua ricerca dell’alimento perfetto, sta trasformando il buon cibo in un lusso.

Un lusso che rimane riservato a una piccola minoranza. Ma in questa continua ricerca, prima o poi ci si scontrerà con i propri limiti, dettati dalla famiglia, dal lavoro o dal sopraggiungere della pigrizia. Inizialmente la voglia di fare è tanta; ci si tiene informati sui prodotti e sui valori nutrizionali, sulla filiera alimentare e sulla provenienza, ci si adegua nel fare una spesa intelligente, per poi cimentarsi in ricette light, fit, vegan e qualsiasi cosa ci induca a fare la moda del momento. Ma in quanti poi riescono a mantenere l’impegno preso? Così, inizia successivamente la fase di declino, di abbandono, e se prima eravamo attenti e dedicavamo ore all’elaborazione del nostro piatto, si passa poi nuovamente al junk-food, alimenti surgelati, e cibi precotti…perché tanto, se la marca è famosa, di sicuro saranno controllati e buoni. Quanti di voi hanno sentito questa frase? Ma c’è davvero bisogno di dover arrivare a questo punto di non ritorno?


Mangiar Sano, non è un superpotere e non deve essere uno stereotipo perfetto, ma deve essere uno stile di vita adattabile al quotidiano.

Bastano tre semplici mosse, per poter Mangiare Sano, senza dover compiere sacrifici e sforzi estremi.


1.Rispettare la Piramide Alimentare: abbiamo la necessità di dover mangiare tutto, nelle giuste quantità, e perché no, concederci anche il nostro sgarro, di tanto in tanto.

2.Ritornare alle origini: Acquistare alimenti nella loro forma naturale e non troppo trattata. Preferire alimenti freschi e di stagione. Rispettate sempre il vostro budget, e non bisogna associare la freschezza e la bontà di un prodotto, ad un prezzo elevato. Chi lo dice che un etto di carne di Kobe da 300,00€, debba necessariamente piacerci di più, di una fettina di manzo da 20,00€ al kg del nostro macellaio di fiducia?

3.Mangiare è un piacere: Ritagliatevi il vostro tempo nel preparare, impiattare e gustare il cibo insieme agli altri. Il cibo è vita, ma non per questo va inteso solo con un ingozzarsi da soli della prima cosa che ci capita tra le mani.


In conclusione, mangiar sano è alla portata di tutti e di ogni tasca. Bisogna solo saper ricercare le materie prime e combinarle, in base ai nostri gusti, esigenze e tempo. E non nascondiamoci dietro il lavoro, la famiglia, o la stanchezza, nel non preparare nulla e per comodità ordinare del cibo già pronto, che ci viene consegnato fin sopra le nostre tavole. Anche perché se ci pensiamo bene… non conosciamo chi lo ha preparato, come, quando e come ci è stato trasportato, oltre a pagarlo anche più del dovuto.



36 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti